I benefici di melograno farro e zenzero

Quali sono i benefici di melograno farro e zenzero? Ecco qualche consiglio non vincolante su alcune delle erbe ed essenze più usate per i loro scopi benefici sull’organismo umano. Lo zenzero viene usato come antinfiammatorio naturale e digestivo, si possono trattare disturbi come il mal d’auto, il mal di mare, la nausea mattutina. Nella medicina tradizionale dell’Estremo Oriente, lo zenzero è impiegato nel trattamento dell’influenza, come stimolante del cuore o come protettivo dello stomaco.

I benefici di melograno farro e zenzero

Il melograno è composto da una scorza rossastra all’interno della quale si raccolgono i succosi nocciolini rossi, che sono la parte mangiabile che si sviluppa attorno ai semi. E’ alleato naturale di intestino, cuore e cartilagini; previene i tumori e combatte i problemi legati alla menopausa. Ma il suo forte sono le qualità antiossidanti, essendo ricco di vitamina C e di numerosi fenoli, tra i quali l’acido gallico e la granatina, particolarmente attivi contro i radicali liberi (invecchiamento). Da sottolineare anche l’abbondanza di acido punico particolarmente efficace come inibitore del cancro al seno. Il farro è invece buona fonte di vitamine e sali minerali. Contiene vitamine dei gruppi A, B, C, E oltre a calcio, fosforo, sodio, magnesio e potassio. La sua proprietà principale, però, risiede nel contenuto di selenio e di acido fitico che contrastano tutte le forme di degenerazione cellulare, come per esempio i tumori.